Illuminazione Pubblica

Collaboriamo con i Comuni agli obiettivi di  riqualificazione e risparmio

foto-piccola-simonettaMassimo Simonetta
“Collaboriamo con i Comuni al fine di rendere il servizio di illuminazione pubblica più efficace e più efficiente, incentivando la costruzione di aggregazioni ampie, capaci di operare in rete nella cornice regolata da una convenzione.” 

foto-piccola-ballabioAndrea Ballabio
“Per perseguire gli obiettivi di riqualificazione e risparmio è necessario avviare diversi procedimenti: riscatto degli impianti, forma di gestione. Si tratta di procedimenti che possono anche intrecciarsi per consentire che, attraverso la gestione del servizio, il concessionario possa anche ripagarsi, in tutto o in parte, dei lavori di riqualificazione degli impianti”  

Molti comuni sperimentano nuovi sistemi di illuminazione.  Si stanno sostituendo vecchi e inefficienti sistemi di illuminazione pubblica con soluzioni innovative capaci, in pochi anni, di ammortizzare gli investimenti.

Il passaggio dagli impianti di illuminazione pubblica tradizionale al LED già di per sé costituisce una significativa opportunità di riqualificare gli impianti, consentendo risparmi di spesa nei consumi di energia elettrica e nella gestione del servizio. In una prospettiva smart è possibile realizzare soluzioni integrate che, attraverso l’ICT, riuniscano la gestione e il controllo e la manutenzione dell’illuminazione pubblica. Mediante l’interconnessione dei pali è facilitata la manutenzione e l’individuazione dei guasti, consentendo così tempestivi interventi.

Il risparmio di energia offre oggi la possibilità di programmare la riqualificazione della rete e degli impianti in modo da non rendere i costi a carico dei comuni più elevati rispetto a quelli che attualmente sostengono per la gestione del servizio. La possibilità di accedere a finanziamenti pubblici, specie se a fondo perduto, può consentire di conseguire ulteriori vantaggi: l’abbreviazione della durata della gestione in capo all’operatore che riqualifica gli impianti; la possibilità di ottenere da subito risparmi di spesa corrente per consumi e manutenzioni; la realizzazione di opere specifiche.

AnciLab è in grado di accompagnare i Comuni nelle delicate e complesse fasi per l’individuazione di percorsi di innovazione delle reti di illuminazione pubblica attraverso:

  • la definizione dei requisiti dei progetti di riqualificazione;
  • l’avvio dei procedimenti per il riscatto degli impianti;
  • l’individuazione delle tipologie contrattuali per la riqualificazione e gestione degli impianti;
  • il supporto alle amministrazioni nella predisposizione delle gare;
  • la gestione delle fasi di gara;
  • il supporto nella gestione dei contratti a regime.

Le metodologie impiegate, per la gestione dell’attività in collaborazione, consentono la crescita professionale del personale e degli amministratori comunali che hanno l’occasione di approfondire un tema complesso, di applicare modelli operativi e replicare pratiche amministrative di successo.


AnciLab è in grado di assistere i Comuni che intendono avviare il progetto ELuce